01/11/2018
 
La fattura con ritenuta Enasarco per l'Agente di Commercio

 
Particolarità della fattura dell'agente di commercio è l'applicazione della ritenuta Enasarco.L'Enasarco è una previdenza complementare obbligatoria per tutti gli agenti di commercio.
La contribuzione è al 50% a carico dell'agente e della ditta mandante.
Occorre prestare attenzione, oltre che all'aliquota da applicare, all'eventuale raggiungimento del massimale contributivo, oltre il quale non è più dovuta la contribuzione Enasarco.
Nel foglio di calcolo indicando il fatturato raggiunto viene calcolato l'importo corretto da assoggettare a contribuzione.
Il massimale contributivo Enasarco varia a seconda che tra l'agente e la ditta mandante il rapporto instaurato sia di tipo mono-mandatario o pluri-mandatario.
Massimali e aliquote vengono periodicamente aggiornati dall'ente previdenziale Enasarco; sono qui riassunti quelli in vigore a partire dall'anno 2012.
Scarica il foglio di calcolo per compilare la fattura dell'agente di commercio  con aliquote e massimali* in vigore per il 2018
* N.B. dal 2017 l'Enasarco adeguerà i massimali secondo l'andamento dei parametri ISTAT. Per il 2018 i massimali sono stati aggiornati.

 
Provvigione massima

 
2013 2014 2015-2016-2017 2018
Monomandatari 32.500,00 35.000,00 37.500,00 37.913,00
Plurimandatari 22.000,00 23.000,00 25.000,00 25.275,00


Aliquote contributive (50% a carico agente 50% mandante) :


Aliquota contributiva
2012 (invariata) 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020
13,00% 13,75% 14,20% 14,65% 15,10% 15,55% 16,00% 16,50% 17,00%


Fonte: http://www.enasarco.it/Guida/contributo_massimo_annuo_massimale           


 
 

Studio  dott. Simonini   ragioniere - dottore in economia - tributarista certificato UNI 11511:2013

Via  Caduti in Russia,  13  - 20086 -  Motta Visconti (MI)  P. IVA 04318200963

Professione disciplinata dalla Legge 4 del 14 gennaio 2013

Associato ANCIT Associazione Nazionale Consulenti Tributari Italiani


 

  Site Map