29/09/2013 - IVA al 22% dal 1 ottobre 2013

 

Purtroppo ci eravamo abituati alle proroghe dell’aumento dell’aliquota IVA principale dal 21% al 22%. Infatti l’aumento, inizialmente previsto un anno fa, il 1 ottobre 2012, è stato dapprima prorogato al 1 luglio 2013 e poi nuovamente posticipato al 1 ottobre 2013.

Vista la stasi dei consumi da più parti si auspicava un ulteriore proroga al 1 gennaio 2014 ma, salvo improbabili sorprese dell’ultima ora, da domani martedì 1 ottobre 2013 l’aliquota IVA del 21% aumenterà al 22%.

Vediamo prima cosa non cambia:

-       Le aliquote IVA agevolate del 4% e del 10% non subiscono variazioni, così come i beni e servizi cui si applicano dette aliquote;

-   Le operazioni esenti, tipicamente prestazioni mediche, rimangono tali, quindi i professionisti dell’area sanitaria continueranno ad esentare da IVA le prestazioni che erano esenti anche prima; mentre per le prestazioni che erano soggette ad IVA nella misura del 21% (medicina legale, collaborazioni con case farmaceutiche e di ricerca, ecc..) troverà applicazione l’IVA nella misura del 22%.

-      La misura della ritenuta d’acconto Irpef non subisce variazioni: resta al 20% per i professionisti, e al 4% quella applicata dai condomini, e dalle banche per i bonifici sugli interventi agevolati.


Cosa cambia da domani 1 ottobre 2013:

-   Tutti i beni e le prestazioni di servizi soggette fino al 30 settembre 2013 all’aliquota del 21% dovranno essere fatturate con IVA al 22%.

In particolare:

-     I commercianti dovranno modificare, eventualmente con l’aiuto dell’assistenza tecnica, l’aliquota ordinaria dei registratori di cassa, modificando la percentuale del 21% con quella del 22%;

-         Il registro dei corrispettivi dovrà riportare la colonna dell’IVA al 22% invece che al 21%:

-      Tutti coloro che emettono fatture dovranno applicare l’IVA al 22% sulle vendite e sulle prestazioni di servizi finora assoggettate ad IVA al 21%.



Indietro

 

Studio  dott. Simonini   ragioniere - dottore in economia - tributarista certificato UNI 11511:2013

Via  Caduti in Russia,  13  - 20086 -  Motta Visconti (MI)  P. IVA 04318200963

Professione disciplinata dalla Legge 4 del 14 gennaio 2013

Associato ANCIT Associazione Nazionale Consulenti Tributari Italiani


 

  Site Map